3 agosto 2012

Qui o si fa l’Europa o si muore

Europa ebook Marco Meloni

Le statistiche negative e l’esperienza quotidiana parlano chiaro: l’Italia è in crisi.
Nel decennio 2000-2010 siamo penultimi al mondo per crescita economica. Non è solo una questione di PIL, ma di capacità di progettare il futuro.
I giovani sono sfiduciati, vivono un’adolescenza interminabile che si spalanca su un’età adulta di incertezza e precarietà, e spesso per realizzarsi non possono che andar via. Cambiare aria.
Le ricette per ripartire non mancano, così come i “decaloghi di idee” e i segnali di speranza, nella qualità dei nostri giovani e nella vitalità delle nostre imprese.
Cosa manca, dunque, al nostro Paese, per invertire la rotta e riprendere a crescere? La via d’uscita non passa per una formula magica o per una singola forza culturale e politica.
La ricetta per cambiare l’Italia però non può affidarsi a un’indignazione sterile e non può fare a meno della politica.
Con Italia110 vogliamo dare un contributo per portare un’aria nuova in Italia, costruendo un’alleanza del cambiamento, tra tutti quelli che vogliono migliorare profondamente regole, comportamenti, valori, per ricostruire l’interesse collettivo.

L’ebook è stato coordinato da Alessandro Aresu e Andrea Garnero de Lo Spazio della Politica, think-tank di giovani italiani (www.lospaziodellapolitica.com) con la collaborazione di Marco Laudonio e Ermanna Sarullo.
L’ebook è stato impaginato dal gruppo di ricerca dello IED di Roma coordinato da Franco Zeri e Elisabetta Secchi.
Si ringraziano per la preziosa collaborazione alla riuscita della conferenza la delegazione italiana del Partito Democratico presso il gruppo dell’Alleanza Progressista dei Socialisti e Democratici al Parlamento Europeo e il Partito Democratico di Bruxelles.

Scarica l’e-book in formato epub

Commenti

  1. vittorio scrive:

    La soluzione di Sandro Pertini potrebbe anche andare che dice “Quando un Governo non fa quello che dice il POPOLO…. Va cacciato via anche con MAZZE e PIETRE”. • Popolo di lamentosi e di insoddisfatti. Invece di lamentarvi sempre trovate un modo per reagire.

  2. […] gli europei”, come, parafrasando D’Azeglio, dicemmo nell’appuntamento di Italia110 a Bruxelles lo scorso febbraio. La crisi sta facendo emergere per la prima volta una forma di opinione pubblica […]