24 marzo 2013

PD: stop divisioni interne, serve unità

bandiere pd
“Siamo a un passaggio cruciale: per essere all’altezza delle proprie responsabilità bandiere pd il gruppo dirigente del Partito Democratico deve essere unito e compatto. In questo momento non sono importanti le questioni interne al PD, ma parlare alla società italiana”. Lo dice Marco Meloni, deputato e componente della segreteria nazionale del PD.

“Per questo – aggiunge – è necessario che, in vista della direzione di domani, prevalgano sobrietà nei toni, forza e coesione: evitiamo che, al contrario, nelle prossime ore ogni anima del partito si eserciti in un confronto interno del tutto autoreferenziale, che non farebbe che danneggiare il già difficile tentativo di Bersani. Tentativo che dobbiamo sostenere tutti insieme con determinazione e intelligenza, nella consapevolezza che esso rappresenta l’unica via per rispondere all’urgente esigenza di governo che le forze economiche e sociali, e tutto il paese, esprimono, e per rilanciare il PD come pilastro della politica italiana. Tutto il resto porterebbe il nostro partito al rischio della marginalità”.

Commenti

  1. alda magro scrive:

    Non vorrei che eventuale declabe del nostro partito sia colpa di commenti sul comportamento di Napolitano, persona onesta che sta conducendo la crisi in modo ineccepibile.Sono rimasta delusa da Corradino Mineo che, forse ingiustamente, ho apprezzato sulla stampa e in TV