9 aprile 2014

Europee: con OdG più seggi a Sardegna, uniti per Soru e poi circoscrizione sarda

Parlamento-Europeo

Con l’approvazione di un nostro ordine del giorno, sottoscritto da tutti i deputati sardi del PD, il governo si è impegnato a sostenere l’interpretazione della legge elettorale europea che attribuisce con certezza alla circoscrizione Sardegna/Sicilia 8 seggi, contro i 6 assegnati nel 2009, e a sostenere l’istituzione, a partire dal 2019, della circoscrizione Sardegna, già prevista da una proposta di legge del PD a prima firma Francesco Sanna.

In questo momento questo è il miglior risultato possibile: è noto a tutti, infatti, che l’eventuale approvazione di modifiche alla legge in questo passaggio parlamentare non avrebbe avuto altre conseguenze che la sua mancata approvazione in via definitiva. Non avremmo avuto né la circoscrizione Sardegna né l’introduzione della preferenza di genere, che invece ora diventa realtà.

Ci auguriamo che ora il Partito Democratico sardo, con la indicazione di una candidatura forte e autorevole come quella di Renato Soru, dia alla Sardegna la possibilità di essere rappresentata al Parlamento europeo, e vigileremo perché la proposta di istituire la circoscrizione Sardegna a partire dal 2019 sia immediatamente calendarizzata.

Marco Meloni e Francesco Sanna, deputati del Partito Democratico, componenti della Commissione Affari costituzionali.