28 agosto 2015

Trasparenza patrimoniale 2014

Unico2014PF

Trasparenza patrimoniale 2014 (dati 2013)

 

1) Redditi

I miei redditi sono costituiti esclusivamente dai compensi derivanti dallo svolgimento del mandato di consigliere regionale della Sardegna e di deputato della Repubblica (dal 15/03/2013). Nella stessa giornata nella quale ho assunto la nuova carica ho trasmesso al Consiglio regionale della Sardegna la mia volontà di optare per l’ufficio di parlamentare, incompatibile con quello di consigliere regionale. Poiché i tempi per il completamento delle procedure per l’effettiva cessazione del mandato di Consigliere regionale determinavano una sovrapposizione temporale nell’esercizio delle due funzioni, ho richiesto ai competenti Uffici della Camera dei Deputati che, fino alla effettiva cessazione dall’ufficio di consigliere regionale della Sardegna non venisse erogata a mio favore alcun indennità né compenso.

 

Anno 2013 (Unico 2014)

Reddito imponibile € 95.254 | Imposta lorda € 34.129,00

Scarica il mio modello Unico 2014

 

 

***

2) Patrimonio al 31/12/2013

Beni immobili

Appartamento ad uso abitativo di 80 mq ca., sito in Cagliari, acquistato nel 1996.

 

Beni mobili registrati

Motociclo Peugeot “Tweet” 125 cc., acquistato nel 2011.

Non sono proprietario di autovetture, né di altri beni mobili registrati.

 

Attività finanziarie

Fatta eccezione per i conti correnti bancari personali, non possiedo azioni di società né altri investimenti finanziari.

 

***

3) Bilancio dell’attività politica – anno 2013

Compensi derivanti dall’incarico di consigliere regionale della Sardegna (fino al 15/03/2013) e di deputato della Repubblica (dal 15/3/2013)

Il mio reddito annuale è stato costituito dai compensi relativi agli incarichi di consigliere regionale della Sardegna (fino al 15/03/2013) e di deputato della Repubblica (dal 15/03/2013). Qui i dettagli sul trattamento economico dei consiglieri regionali della Sardegna: http://consiglio.regione.sardegna.it/consiglieri_status.asp

Qui i dettagli sul trattamento economico dei componenti della Camera dei Deputati: http://www.camera.it/leg17/383?conoscerelacamera=4

 

Spese sostenute per l’attività politica

Le spese sono indicate per macro-voci che riassumono un insieme di prestazioni piuttosto ampio. Ciò sia in quanto la mia attività politica e istituzionale si realizza principalmente attraverso il Partito Democratico e alcune associazioni politico-culturali, soggetti ai quali trasferisco la maggior parte delle risorse ad esse destinate, sia perché ho realizzato questo rendiconto a posteriori, basandomi sui versamenti effettuati ai medesimi soggetti e sulle prestazioni di supporto alla mia attività che questi hanno svolto.

 

Spese per affitto e funzionamento sedi e uffici, spese telefoniche e informatiche, rimborsi e compensi per collaborazioni professionali (segreteria, supporto all’attività legislativa, ufficio stampa e comunicazione web): € 43.261

Documentazione, libri e giornali, partecipazione a convegni e manifestazioni politiche: € 10.720